Acquistato pianoforte a coda per l’aula Polifunzionale

Da lunedì scorso all’attrezzatura del MusicLab, il laboratorio musicale del progetto PoliLab, si aggiunge un bellissimo pianoforte a coda, realizzato dalla casa tedesca Grotrian-Steinweg, di un accattivante nero lucido, dotato di panchetta e in eccellenti condizioni d’uso.

Come è noto abbiamo acquistato questo gioiello con i soldi messi a disposizione dal bando Luoghi Comuni, indetto dalla Regione Puglia, pagandolo molto meno del suo valore effettivo: un vero affare!

Ora il pianoforte sarà utilizzato durante i corsi musicali, e durante i saggi. Sarà in generale disponibile per tutte le attività che si svolgeranno presso l’Aula, oltre ad abbellire il palco della stessa donandole un indiscutibile tocco di classe che decisamente non guasta!

Vincitore Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili

Nasce PoliLab presso l’Aula Polifunzionale grazie al bando regionale Luoghi Comuni

Siamo lieti e orgogliosi di informare i nostri soci e simpatizzanti, e la cittadinanza di Neviano e dei paesi vicini, che è ufficialmente avviato il progetto [email protected], l’hub di laboratori urbani ospitato dall’aula polifunzionale del Comune di Neviano, ideato e gestito da Arci Neviano.

[email protected], che sta per Poli Lab, è un hub di laboratori urbani che incuba e gestisce progetti relativi a diversi settori di interesse culturale, artistico e sociale, destinati primariamente ai giovani del territorio, ma non solo. I fondi per realizzare questo progetto, che costituisce un fisiologico proseguimento del nostro precedente progetto Dislivello Studio Recording, sono stati ottenuti aggiudicandosi il bando Luoghi Comuni, indetto dalla Regione Puglia allo scopo di valorizzare strutture e spazi pubblici sottoutilizzati.

Luoghi comuni: diamo spazio ai giovani

Luoghi Comuni iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili e da ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione), mette in rete giovani ed Enti pubblici, finanziando, con risorse fino a 40.000 euro, progetti rivolti al territorio e alle comunità. Per accedere a questo finanziamento, le organizzazioni giovanili del terzo settore si impegnano a realizzare progetti di innovazione sociale che utilizzando lo spazio pubblico da valorizzare abbiano un impatto positivo sulla comunità locale.

L’aula polifunzionale di Neviano candidata come luogo comune

Venuti a sapere di questo bando, grazie alle fruttuose ricerche svolte dal nostro presidente Andrea Vaglio,  abbiamo chiesto alla sindaca in carica Silvana Cafaro di candidare l’aula polifunzionale come luogo comune da valorizzare, e così è stato fatto. Come già altre volte la sindaca si è dimostrata disponibile e molto operativa, e ci ha fatti affiancare da Elisa Minisgallo di Informagiovani per supportarci nella presentazione del bando. Le ringraziamo entrambe!

Bisognava vincere il bando della Regione a tutti i costi

Restava solo una cosa da fare ora, vincere il bando della Regione, per poter così gestire l’aula Polifunzionale, altrimenti lo avrebbero vinto gli altri concorrenti sopraggiunti nel frattempo. Infatti insieme a noi si erano candidate due altre associazioni, una di Matino e una di Lecce, con i loro progetti per la gestione dell’Aula Polifunzionale: se non avessimo vinto, un’associazione di un altro paese avrebbe gestito la nostra aula polifunzionale, implementando i suoi progetti.

Viene ideato PLab o Polilab

Insomma avevamo una bella responsabilità e avevamo anche la possibilità di far sì che quarantamila euro potessero essere spesi per creare vantaggi e opportunità per noi e il nostro territorio. Ci siamo messi sotto e abbiamo ideato quello che è l’attuale progetto [email protected], che sta per Poli Lab. Un hub di laboratori urbani che si occupino di attuare e promuovere attività e corsi su musica, arte e tecnologia.

Nei locali antistanti l’aula già ARCI aveva creato un laboratorio musicale, con corsi per vari strumenti, tenuti da professori di musica, e la sala prove gestita da volontari. Negli anni abbiamo tenuto diversi saggi a testimonianza della nostra attività e dei risultati raggiunti dai nostri giovani allievi.

Pensare di ampliare il laboratorio musicale affiancando a esso dei laboratori di arte e tecnologia è stata un’idea quasi obbligata, viste le tante competenze dei nostri soci in questi campi, oltre che in quello musicale. Nascono cosi i tre laboratori di Polilab: Music Lab, Art Lab e Tech Lab. Un laboratorio per la musica, uno per l’arte e uno per la tecnologia e l’informatica.

La musica prima di tutto

Naturalmente anche la musica è un arte, e la tecnologia è usata nell’arte e nella musica. La nostra suddivisione è più che altro funzionale, e la musica è di certo il motore primario del progetto. Il laboratorio musicale oltre a curare i corsi musicali si occuperà di gestire la sala prove e lo studio di registrazione.

I corsi saranno tenuti da docenti titolati, molti dei quali già ben noti alla comunità locale. La sala prove sarà gestita e manutenuta da soci volontari.

Per certi versi gli altri due lab sono di supporto al laboratorio musicale, ma cureranno anche loro progetti e corsi in autonomia.

Il laboratorio tecnologico e il corso di blogging

Il Tech Lab, si occuperà di fornire supporto tecnico in particolare per quanto riguarda l’informatica, il web, la fotografia e il cinema. Si auspica che a regime ci saranno ulteriori “microlab” dedicati a questi settori.

In particolare il laboratorio tecnologico curerà corsi e seminari rivolti sia ai privati che alle aziende per imparare ad utilizzare il web come strumento professionale per guadagnare e per accrescere la propria rete. In questa direzione sarà anche implementato un corso per la creazione di blog. I partecipanti ultimato il corso, oltre ad aver appreso gli strumenti essenziali per produrre contenuti e monetizzare, ossia guadagnare, avranno realizzato il loro blog personale e/o aziendale, e potendo così mettere a frutto da subito quanto appreso al corso.

Gestione dell’Aula Polifunzionale

Parallelamente alla gestione dei laboratori attivati, ci occuperemo di gestire e manutenere l’Aula Polifunzionale. In particolare la renderemo disponibile a chi volesse utilizzarla per eventi culturali di vario genere, in particolare le associazioni del territorio.

Il meglio deve ancora venire

Sono tante le iniziative che abbiamo in mente, e sono tante le cose che riusciremo a fare con i 40.000 euro della regione. Una delle cose principali sarà dotare il laboratorio musicale di ulteriori strumenti e attrezzature. I lavori sono già in corso, e alcuni corsi sono attivi. Abbiamo già acquistato un pianoforte a coda usato, e in perfetto stato, dal valore di oltre 10.000 Euro (siamo stati bravi a contrattare e abbiamo avuto un grosso sconto).

Di seguito alcuni dei beni strumentali che acquisteremo grazie ai finanziamenti ricevuti:

  • Pianoforte;
  • Batteria;
  • Chitarra classica;
  • Proiettore;
  • Macchina fotografica;
  • Drone per riprese.

ed ecco alcuni degli output che contiamo di produrre con PLab.

  • Corso di pianoforte;
  • Corso di chitarra;
  • Corso di batteria e percussioni;
  • Corsi di flauto;
  • Corso di canto;
  • Corso di violino;
  • Corsi di arte e disegno;
  • Corsi per guadagnare sul web;
  • Corsi di grafica;
  • Cineforum;
  • Mercatini vari;
  • Corso di riciclo e rispetto;
  • Corsi di recupero scolastici;
  • Orto botanico…

I lavori sono già iniziati e le attività in corso ci coinvolgono sempre di più. Contiamo molto sull’aiuto dei nostri tanti soci, e speriamo di riuscire a coinvolgere tutti. Auspichiamo anche che nuovi soci si aggiungano a noi e siamo molto fiduciosi sulla buona riuscita di tutte le attività che implementeremo.

Tornate a trovarci sui nostri siti per vedere gli sviluppi del progetto, e seguite i canali social dedicati a PLab per restare aggiornati sulle attività, e anche per contattarci e prendere parte alle stesse.

https://www.facebook.com/PoliLab-Neviano-103969938150123/

https://instagram.com/polilab_neviano?igshid=1aiued3san13s

A presto. Restate sintonizzati!

Vincitore Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili

ARCI Neviano sul Comune dal Sindaco

Sabato 20 ottobre 2018, nel tardo pomeriggio, il direttivo del circolo ARCI New Yano Movement e una nutrita rappresentanza di soci, si sono recati sul comune di Neviano perché convocati dalla sindaco Silvana Cafaro.

Scopo dell’incontro è stato esporre ai soci ARCI la possibilità di partecipare a dei prossimi bandi pubblici per l’assegnazione di fondi da destinare ad attività di interesse sociale e culturale, manifestando la volontà del Comune ad aiutarci sia per la redazione del bando che per la successiva attuazione delle attività indicate.

La possibilità di aggiudicarsi i fondi previsti da tali bandi è più che concreta, in quanto la nostra associazione ha delle buone referenze, a livello regionale, vista la valida gestione dei fondi già ricevuti nell’ambito del progetto Bollenti Spiriti ed utilizzati per la creazione e la gestione del laboratorio e scuola di musica, Dislivello. Realtà che ormai da diversi anni fornisce un importante servizio alla comunità, non solo quella del nostro paese ma anche di altri comuni, essendo il nostro studio musicale utilizzato da artisti e gruppi di tutta la Provincia.

 

Congresso ARCI Lecce

Eccovi raccontata in 15 foto la giornata di sabato 21 Aprile, giornata che ha visto la presidenza del nostro direttivo recarsi a Lecce per presenziare al congresso provinciale ARCI, tenutosi presso “La Nuova Ferramenta“.

Aban live a Neviano. 16 Aprile Zona Genuina

Si terrà il 16 Aprile al circolo Arci Neviano Aban in esibizione live.

L’artista leccese sarà ospite per la prima volta al circolo Arci Newyano Movement a grande richiesta da parte di tutti.

La filiera di eventi “Zona Genuina” sta richiamando sempre più amanti dello stile Rap/Hip Hop e della musica Black in genere.

A tale proposito i nostri curatori stanno puntando a ricreare una cerchia ampia e attiva di amanti della cultura, simile a quella alla quale eravamo abituati qualche anno fa.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti e si avrà la possibilità, per chi non ce l’avesse, di fare la tessera ad un prezzo speciale.

 

aban

Mega Evento “Ecole” Fat Cap

Al via sabato 4 febbraio 2017 (Zona genuina), l’evento dedicato all’hip hop di arci New Yano. Un evento firmato “Fat Cap Crew”. E diretto da Riccardo Lanzillotto.cropped-newyano.jpg

Zona genuina in realtà sarà una filiera di eventi dedicati alla musica Black in genere, e più nello specifico al rap, sia esso di qualsiasi forma e qualsiasi generazione.

L’apertura ha visto esibirsi “L’Ecole” padroni di casa nella sede nevianese e “Big Crunch” da Specchia. Entrambe le crew hanno presentato un live show di “Rap unpublished” selezionate per l’occasione.

A breve la programmazione per i prossimi appuntamenti. Sabato 18 esibizione di Viky e Bindulu che presenteranno No stop vol. 3, un mix tape imperdibile.

Vi aspettiamo numerosi.

Pranzo sociale integrARCI

Domenica 19 febbraio i ragazzi dell’associazione ARCI Newyano Movement organizzeranno un pranzo sociale con i ragazzi del progetto CAS (centro di accoglienza straordinaria) allo scopo di conoscersi e stringere delle amicizie.

Questo evento è finalizzato all’integrazione culturale attraverso la gastronomia che sarà sia tipica delle nostre zone, il salento, sia tipica della loro tradizione culinaria. A questa attività parteciperà attivamente anche cooperativa LA RINASCITA che contribuirà mediando coi beneficiari e illustrandoci tutte le caratteristiche di questo nuovo progetto.

Si prospetta una giornata all’insegna del divertimento con tutti i trentotto ragazzi del progetto, alcuni dei quali nostri soci, che sono di età compresa tra i 18 e i 22 anni. Tutti i soci del circolo sono impegnati nel creare un ambiente favorevole all’inserimento.

Siete tutti invitati a partecipare